DooG Academy

DooG Academy

Formarsi lungo la strada

un'esperienza alla volta

Play Video

Viaggiare con noi vuol dire vivere in prima persona le storie che poi andrai a raccontare. Ma non solo. Significa anche acquisire quegli strumenti fondamentali per farlo al meglio.

Perché non basta aver vissuto una storia per saperla raccontare.
I nostri Training on the travel – on the road o residenziali – sono esperienze uniche per mettersi in gioco e ridefinire le proprie competenze in materia di narrazione.

Formazione, didattica, esperienza, sperimentazione, studio. Tanto lavoro sul campo – da soli o in piccoli team – e poca teoria, perché crediamo che sporcarsi le mani sia il miglior metodo per imparare qualcosa.

Le nostre Class ti permettono di acquisire man mano e secondo i tuoi ritmi le tecniche e gli strumenti narrativi essenziali per raccontare una storia. Ma non solo: sono anche un’occasione di confronto e crescita. Come? Vieni a scoprirlo.

Play Video
sostieni doog reporter

Non c’è un programma ma un rapporto di fiducia.
Il nostro intento è quello di aiutarti a realizzare il tuo obiettivo di diventare un professionista della fotografia di reportage. La Mentorship è individuale, personalizzata e si adatta al tuo livello di preparazione. Ma non sarà una passeggiata: da te vogliamo impegno e dedizione.
Noi ti incoraggeremo a pensare e a vedere in modo diverso, ma tocca a te metterlo in pratica.
Con la Mentorship ci prendiamo cura di te per realizzare, insieme, i tuoi obiettivi.

Calendario 2021Class&Lab, Masterclass, Residential, Travel

Tipo di Evento
Seleziona un periodo
Scegli le Date
Roma  | Class & Lab
a cura di Gabriele Orlini  | Roma, 4-5 dicembre 2021
Iscr. Chiuse
Tanzania  | Masterclass
Reportage & Documentary Training Camp  | Jambiani, 2-12 novembre 2021
Iscr. Chiuse
Sessione Online
| Class & Lab
Dalle basi alla realizzazione  | dal 29 giugno | a cura di Gabriele Orlini
Iscr. Chiuse
Sessione Online
| Class & Lab
COERENZA E NARRAZIONE  | 24 giugno 2021 | a cura di Barbara Silbe
Iscr. Chiuse
Sessione Online
| Class & Lab
Storytelling e relazione tra scrittura e immagini  | a cura di Barbara Silbe
di Eleonora Rettori
Gli argentini e il loro forte spirito di appartenenza si fanno ritrarre per un saluto a mio papà che, da bambino, lasciò Buenos Aires.
di Gabriele Orlini
Il primo giorno del viaggio in Cambogia: dalla capitale alle selvagge terre del Mondulkiri, alla scoperta di un paese e le sue genti.
di DooG | Staff
Per portare a casa un buon lavoro è fondamentale conoscere il territorio in cui andiamo a operare. Qui un po' di storia della Cambogia.
di Gabriele Orlini
Un elefante avanza lento tra le fronde degli alberi guidato dal suo mahut in un silenzio quasi liturgico.
di Alida Vanni
Il Cementerio de la Recoleta è uno dei cimiteri più importanti del mondo. Costruito nel 1822, custodisce storie e misteri dei suoi abitanti.
di Marco Barbieri
La giungla nel nord della Thailandia, nei pressi delle montagne del Doi Mod, è molto fitta e difficile da attraversare. Questo è il luogo sacro dei Lahu.

Le testimonianzedi chi ha camminato con noi

" Quello che mi sento di dire è che non è un semplice viaggio o un tradizionale workshop. E’ un’esperienza di vita, è un abbandonarsi in altre realtà con forza e delicatezza allo stesso tempo. Gabriele è professionalità, attenzione e sensibilità, senza risparmio. Tutto quello che si cerca in un workshop realmente immersivo e autentico…lo trovi qui. "
Ho partecipato a Buenos Aires Streets
" Ho conosciuto lati fotografici ed interiori di me stessa che non conoscevo. Abbiamo lavorato, pensato giorno dopo giorno, e dopo i primi giorni ho cominciato ad avere la certezza di cosa stessi andando a cercare, quale storia. È stato un “inserimento” in tutti gli ambiti, culturale, umano, emotivo. "
Ho partecipato a Buenos Aires Streets
" Devo dire che la guida di Gabriele è stata veramente molto utile per chiarirmi concetti e modalità operative, una guida molto rispettosa del modo di sentire altrui. "
Ho partecipato a Buenos Aires Streets
" Pur fotografando da tanti anni ho sentito la necessità di dialogare, confrontarmi, scavare a fondo, accrescere la conoscenza fotografica, parlare di fotografia 24 ore su 24 (quasi), di apprendere ancora e ancora!
La mia incalzante “esigenza” è stata colmata al di là delle mie aspettative grazie alla semplicità e alla professionalità di Gabriele. "
Ho partecipato a Thailandia Journey
" È stata un’esperienza difficile da dimenticare per mille ragioni: in primis perché ho conosciuto una nuova me. Sicuramente non un viaggio fotografico come molti potrebbero credere, ma un’esperienza a tutto tondo nella fotografia documentaria e nella narrazione della stessa. "
Ho partecipato a Thailandia Journey
" Sentivo il bisogno di questo tipo di esperienza.
Ho avuto la possibilità di fotografare e vivere situazioni molto diverse tra loro, di documentare ciò che non conoscevo, di riempirmi gli occhi di meraviglia. Ripartirei domani. "
Ho partecipato a Thailandia Journey
" Sono fermamente convinto che il super potere di Gabriele sia la forte empatia, capace di rompere il guscio di ciascuno, di riuscire a tirar fuori le emozioni e farle evolvere fino a renderle tangibili attraverso le fotografie, arrivando a rendere semplicissimo un processo così intimo e, spesso, restio ad emergere. "
" Gabriele è una droga… sana, forte e di ottima qualità. Conoscere Barbara Silbe, ascoltarla, assorbire il suo carisma, passione e professionalità è stata per me una forte carica e io non sono facile da caricare.
Che meraviglia confrontarsi spontaneamente e aprire la mente verso ciò che segui e che ami. Grazie a tutti voi che con semplicità e con la stesso mio slancio, avete contribuito a far sì che questi giorni fossero saturi di colore. Un grazie speciale a Lisa che ha svolto la sua professione in sordina, silenziosamente e a reso tutto fluido e perfetto con grande dolcezza e gentilezza. Adoro chi sa lavorare nell’ombra!!! "
" Un grazie a Gabriele e alla Barbara perché non è mai mancato nel loro stile di condurre questo laboratorio un “qualcosa ancora”, un ulteriore stimolo, delicato ma intenso, meditato e incoraggiante accompagnato comunque sempre all’invito di un rigore quasi calvinista ad un impegno individuale ad un “lavoro ben fatto, ben pensato e ben condotto”. Un grazie infine per la serenità che ha accompagnato questi giorni, non consueta nelle mie esperienze. "
" Ogni volta che partecipo a questi incontri, sembra quasi mi paralizzi, perchè tutto è “troppo”, anche la cosa più banale, ho bisogno quindi di tempo per metabolizzare e fare mio ogni attimo, ogni parola, ogni silenzio e non mi stanco mai! Orlini sa dare, sa dare tanto … Grazie.
Grazie a te Barbara per esserti unita a noi con tanta semplicità, e per la tua conoscenza che generosamente ci ha regalato. Grazie Lisa per la tua dolcezza infinita. Grazie a tutti voi, così diversi e incredibilmente unici per i confronti scambiati. "
" Anche se le condizioni meteorologiche ci hanno messo lo “zampino”, è stato un laboratorio fruttuoso e ben sfaccettato negli spunti, nelle osservazioni, nel pensiero, nella sintesi. Ringrazio il Maestro (Gabriele) e la Barbara Silbe che con pochissime battute ci ha messo a nostro agio e nelle condizioni di amalgamarci. "
DooG Reporter