Note in copertinaLibri per chi vuole narrare il mondo

Il progetto

Saper leggere è uno dei grandi doni che hanno gli esseri umani. I libri sono mezzi di formazione trasversale: un buon libro lascia sempre qualcosa in chi lo legge, e non necessariamente è qualcosa legato all’argomento trattato. A volte, infatti, può semplicemente essere una curiosità in grado di spingere chi l’ha letto ad agire o una tavolozza fervida di colori da cui prendere ispirazione per raccontare a nostra volta qualcosa.

“Sapeva leggere. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita. Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia”

Luis Sepúlveda

Note in copertina | Libri per chi vuole narrare il mondo” nasce proprio da questa consapevolezza: ogni libro letto è in grado fornire nuovi spunti e coordinate per raccontare meglio il mondo che ci circonda, secondo il paradigma che rispecchia l’attività di DooG Reporter: raccontare cioè quelle storie che non arrivano sulle prime pagine dei giornali ma sono in grado di abbattere muri, modificare i pregiudizi, aumentare l’informazione su quello che ci accade intorno, senza allarmismo né clamore. Libri, dunque, come bussola e ispirazione per reporter, fotografi e in generale per i narratori del mondo.

Abbiamo così iniziato a contattare gli addetti ai lavori nel settore dei libri, per avere dei consigli su quelli che loro considerano letture adatte per chi vuole diventare narratore del mondo. Siamo partiti dalle librerie indipendenti e continueremo con le case editrici, le biblioteche, ed esperti del settore.

Una lista di letture per narratori del mondo

L’idea è quella di creare una lista di letture senza tempo, in cui non si trovano necessariamente o solamente i grandi classici del reportage – anzi! – ma tutti i libri che possano essere ispirazione e spunto. Una lista che possa diventare un punto di riferimento informale per chi vuole approcciarsi a questo mestiere ( …e – perché no?! – anche per chi ne è solo curioso).

...prossimamente altre proposte

Il progetto è curato da
Lisa Zillio, Natascia Aquilano, Erica Balduzzi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on reddit