Books & Roadciò che ci ispira e ci aiuta nel pensiero
Bussola | Bookish

Bussola | BookishDal taccuino di DooG | Staff

Questo consiglio per Note in copertina | Libri per chi vuole narrare il mondo ce lo dà Giorgia Sallusti della libreria Bookish a Roma. «Bookish è una libreria indipendente specializzata in letterature del medio e dell’estremo oriente» ci racconta Giorgia «che però siccome è vorace ha gli scaffali pieni di letteratura da tutto il mondo – soprattutto libri di editori indipendenti. Quando scelgo i titoli per la libreria sto attenta alla qualità, anche della traduzione. Bookish è una libreria che vive insieme e per il territorio che la circonda: è frequentata spesso dalle persone del quartiere, e con quelle crea una comunità, e una libreria che crea una comunità di lettori attorno è una libreria che resta viva.»

BUSSOLA, di Mathias Énard

Quale libro consigli a chi vuole narrare il mondo, e perché?
In Bussola di Mathias Énard (traduzione di Yasmina Melaouah, edizioni e/o) sono racchiusi mondi raccontati dal protagonista Franz, che è fermo a Vienna ma attraversa i ricordi e le storie; la sua voce diventa quella di Shahrazād, racconta di uomini e di mondi che sembrano lontani, di frontiere che diventano porose, ponti invece di confini, storie inventate che si mescolano alla Storia, sulle rive di un Mediterraneo che placido osserva il viaggio umano da millenni.

Bussola è adatto al narratore del mondo che vuole …
… seguire una mappa ideale di letterature e storie, lingue e avventure.

Ti viene in mente un luogo particolare o una colonna sonora per accompagnare la lettura di Bussola?
Bussola si lega a Damasco, alla Siria, al Cairo, alla Mesopotamia, a Istanbul, al Mediterraneo: è un lungo viaggio che va ascoltato sulle note di Berlioz, o List, o di Umm Kulthum l’usignolo del Nilo, o ancora Franco Battiato, oppure col metal mongolo degli Hu.

Raccontaci qualcosa di Mathias Énard, autore di Bussola.
Mathias Énard, scrittore francese, traduttore e arabista, è un contrabbandiere di storie, come si definisce lui stesso, qualcuno che, col suo scrivere in Europa di luoghi e persone che parlano dal mondo arabo, trasporta racconti da un luogo all’altro, da un contesto all’altro.

Libreria Bookish a Roma | ©2021
Un ringraziamento a Giorgia Sallusti della libreria Bookish – via Valle Corteno 50/52, Roma
22 minuti con… Gabriele Orlini e Greta Galimberti (2)di Greta Galimberti
22 minuti con… Fabio Fasiello e Natascia Aquilanodi Natascia Aquilano
22 minuti con… Carmine Rubicco e Natascia Aquilanodi Natascia Aquilano
22 minuti con… Ilaria Lazzarini e Anna Consiliadi Anna Consilia Alemanno
22 minuti con… Erica Balduzzi e Carmine rubiccodi Carmine Rubicco
Docu-film
L’iniziazione segreta nei boschi sacri della Casamancedi Alida Vanni - Luciana De Michele
L’importanza della leggerezzadi Martìn Cambriglia
S21 – La collina del mango selvaticodi Gabriele Orlini
La bellezza di questo nostro mondodi Lisa Zillio
Moken, una vita a filo d’acquadi Natascia Aquilano
DooG Reporter