DooG Academy

Formarsi lungo la strada

un'esperienza alla volta

5
Continenti
98+
Paesi Visitati
722
Libri letti
171
Aeroporti
100000+
Miglia a Piedi
Riproduci video

Viaggiare con noi vuol dire vivere in prima persona le storie che poi andrai a raccontare. Ma non solo. Significa anche acquisire quegli strumenti fondamentali per farlo al meglio.

Perché non basta aver vissuto una storia per saperla raccontare.
I nostri Training on the travel – on the road o residenziali – sono esperienze uniche per mettersi in gioco e ridefinire le proprie competenze in materia di narrazione.

Calendario 2021Masterclass, Residential, Travel

Formazione, didattica, esperienza, sperimentazione, studio. Tanto lavoro sul campo – da soli o in piccoli team – e poca teoria, perché crediamo che sporcarsi le mani sia il miglior metodo per imparare qualcosa.

Le nostre Class ti permettono di acquisire man mano e secondo i tuoi ritmi le tecniche e gli strumenti narrativi essenziali per raccontare una storia. Ma non solo: sono anche un’occasione di confronto e crescita. Come? Vieni a scoprirlo.

Riproduci video

Calendario 2021Class & Lab

Non c’è un programma ma un rapporto di fiducia.
Il nostro intento è quello di aiutarti a realizzare il tuo obiettivo di diventare un professionista della fotografia di reportage. La Mentorship è individuale, personalizzata e si adatta al tuo livello di preparazione. Ma non sarà una passeggiata: da te vogliamo impegno e dedizione.
Noi ti incoraggeremo a pensare e a vedere in modo diverso, ma tocca a te metterlo in pratica.
Con la Mentorship ci prendiamo cura di te per realizzare, insieme, i tuoi obiettivi.

Le testimonianzedi chi ha camminato con noi

" Quello che mi sento di dire è che non è un semplice viaggio o un tradizionale workshop. E’ un’esperienza di vita, è un abbandonarsi in altre realtà con forza e delicatezza allo stesso tempo. Gabriele è professionalità, attenzione e sensibilità, senza risparmio. Tutto quello che si cerca in un workshop realmente immersivo e autentico…lo trovi qui. "
Ho partecipato a Buenos Aires Streets
" Ho conosciuto lati fotografici ed interiori di me stessa che non conoscevo. Abbiamo lavorato, pensato giorno dopo giorno, e dopo i primi giorni ho cominciato ad avere la certezza di cosa stessi andando a cercare, quale storia. È stato un “inserimento” in tutti gli ambiti, culturale, umano, emotivo. "
Ho partecipato a Buenos Aires Streets
" Devo dire che la guida di Gabriele è stata veramente molto utile per chiarirmi concetti e modalità operative, una guida molto rispettosa del modo di sentire altrui. "
Ho partecipato a Buenos Aires Streets
" Pur fotografando da tanti anni ho sentito la necessità di dialogare, confrontarmi, scavare a fondo, accrescere la conoscenza fotografica, parlare di fotografia 24 ore su 24 (quasi), di apprendere ancora e ancora!
La mia incalzante “esigenza” è stata colmata al di là delle mie aspettative grazie alla semplicità e alla professionalità di Gabriele. "
Ho partecipato a Thailandia Journey
" È stata un’esperienza difficile da dimenticare per mille ragioni: in primis perché ho conosciuto una nuova me. Sicuramente non un viaggio fotografico come molti potrebbero credere, ma un’esperienza a tutto tondo nella fotografia documentaria e nella narrazione della stessa. "
Ho partecipato a Thailandia Journey
" Sentivo il bisogno di questo tipo di esperienza.
Ho avuto la possibilità di fotografare e vivere situazioni molto diverse tra loro, di documentare ciò che non conoscevo, di riempirmi gli occhi di meraviglia. Ripartirei domani. "
Ho partecipato a Thailandia Journey
" Sono fermamente convinto che il super potere di Gabriele sia la forte empatia, capace di rompere il guscio di ciascuno, di riuscire a tirar fuori le emozioni e farle evolvere fino a renderle tangibili attraverso le fotografie, arrivando a rendere semplicissimo un processo così intimo e, spesso, restio ad emergere. "
" Gabriele è una droga… sana, forte e di ottima qualità. Conoscere Barbara Silbe, ascoltarla, assorbire il suo carisma, passione e professionalità è stata per me una forte carica e io non sono facile da caricare.
Che meraviglia confrontarsi spontaneamente e aprire la mente verso ciò che segui e che ami. Grazie a tutti voi che con semplicità e con la stesso mio slancio, avete contribuito a far sì che questi giorni fossero saturi di colore. Un grazie speciale a Lisa che ha svolto la sua professione in sordina, silenziosamente e a reso tutto fluido e perfetto con grande dolcezza e gentilezza. Adoro chi sa lavorare nell’ombra!!! "
" Un grazie a Gabriele e alla Barbara perché non è mai mancato nel loro stile di condurre questo laboratorio un “qualcosa ancora”, un ulteriore stimolo, delicato ma intenso, meditato e incoraggiante accompagnato comunque sempre all’invito di un rigore quasi calvinista ad un impegno individuale ad un “lavoro ben fatto, ben pensato e ben condotto”. Un grazie infine per la serenità che ha accompagnato questi giorni, non consueta nelle mie esperienze. "
" Ogni volta che partecipo a questi incontri, sembra quasi mi paralizzi, perchè tutto è “troppo”, anche la cosa più banale, ho bisogno quindi di tempo per metabolizzare e fare mio ogni attimo, ogni parola, ogni silenzio e non mi stanco mai! Orlini sa dare, sa dare tanto … Grazie.
Grazie a te Barbara per esserti unita a noi con tanta semplicità, e per la tua conoscenza che generosamente ci ha regalato. Grazie Lisa per la tua dolcezza infinita. Grazie a tutti voi, così diversi e incredibilmente unici per i confronti scambiati. "
" Anche se le condizioni meteorologiche ci hanno messo lo “zampino”, è stato un laboratorio fruttuoso e ben sfaccettato negli spunti, nelle osservazioni, nel pensiero, nella sintesi. Ringrazio il Maestro (Gabriele) e la Barbara Silbe che con pochissime battute ci ha messo a nostro agio e nelle condizioni di amalgamarci. "

Attività concluse

Storie dell'Academyalcuni lavori realizzati lungo la strada

Senza nomi, senza documenti, senza nazionalità, senza tempo. Liberi. Questa è la vita dei Moken, gli ultimi nomadi del mare.
L'ultima parte dal diario di Vinicio Fosser, un'esperienza piena, vissuta dal di dentro, nella città sacra di Varanasi, in India.
Joyce Donnarumma
È il 27 ottobre 2017. È trascorso un anno e il lutto per la scomparsa di sua maestà Rama IX, il re Bhumibol Adulyadej, viene ancora vissuto.
Lab- di Fotografia e Narrazione, a cura di Gabriele Orlini e Barbara Silbe. Tre giorni di immersione totale ricchi di esperienze.
A Kampong Cham, letteralmente Porto dei Cham, vive la più numerosa minoranza cambogiana. Sono i Cham e sono di fede musulmana, anche se con influenze induiste.
Phnom Penh, il primo giorno del viaggio in Cambogia: dalla capitale alle selvagge terre del Mondulkiri, alla scoperta di un paese e le sue genti.
Kaoh Trong: un isola di 10 km appoggiata su un banco di sabbia al centro del Mekong. Due antiche pagode, campi di riso, banani, e pomeli.
Sono i pendolari di Buenos Aires, quelli che ogni giorno si spostano all'interno di uno schema predefinito dalle necessità della vita moderna.

Video NotesQUEL CHE ACCADE, QUEL CHE FACCIAMO

DooG Reporter | Laboratorio Narrazione e Fotografia
DooG Reporter | Laboratorio Narrazione e Fotografia
Thailandia Journey 2018 | Quel che abbiamo fatto...
Thailandia Journey 2018 | Quel che abbiamo fatto...
Thailandia Journey 2017 | Quel che abbiamo fatto...
Thailandia Journey 2017 | Quel che abbiamo fatto...
Thailandia Journey | Teaser
Thailandia Journey | Teaser
Thailandia Journey | - Alla ricerca dei Moken (Teaser)
Thailandia Journey | - Alla ricerca dei Moken (Teaser)
Buenos Aires Streets | workshop
Buenos Aires Streets | workshop
Buenos Aires Streets | Reportage Photojournalism Workshop
Buenos Aires Streets | Reportage Photojournalism Workshop
Buenos Aires Streets | Reportage Photojournalism Workshop
Buenos Aires Streets | Reportage Photojournalism Workshop

Ma non scordare i fusi orari
Attention about the time zone (CEST)

Sede
Metropolitan City of Venice (Italy)