raccontando il mondo
con una visione negli occhi
e I piedi saldi nella terra

Facebook

Per non perdere mai un aggiornamento su cosa facciamo e dove siamo.

Instagram

Foto che vale la pena vedere, selezionate con cura dalle nostre storie.

YouTube

Tutti i nostri video, per immergerti con noi nelle storie che viviamo.

Ci sono storie nel mondo che non possono esser raccontante se non vivendole in prima persona. Sono quelle storie che messe una vicina all’altra possono smuovere le coscienze, aprire varchi, allargare gli orizzonti. E sono storie che non possono esser vissute da lontano.

Per raccontarle, ci si deve immergere.
Ci si deve sporcare di esse.

Il desiderio di conoscere per capire

Raccontiamo Storie quotidiane che molte volte non arrivano sulle prime pagine dei giornali ma che sono in grado di cambiare la nostra percezione, modificare i nostri pregiudizi, aumentare la nostra informazione su quello che ci accade intorno, senza allarmismo o clamore. Qui, l’elemento umano è imprescindibile: si parla di vita vissuta, di solidarietà, di visione, di resilienza, di umanità nelle sue infinite sfaccettature.

Sono storie anche molto diverse l’una dall’altra ma tutte con un valore comune: per raccontarle, le abbiamo vissute. Con queste persone abbiamo condiviso alcuni passi di un cammino, a volte anche un tetto, sempre almeno un pasto e del tempo per parlare.

Per raccontare, viaggiamo, ma non sempre maciniamo chilometri. Il viaggio è quella condizione di mutamento che ci permette di accendere nuovi sensori e scoprire così le storie. Spostarsi, muoversi, è nella nostra natura e, raccontare le storie, è la nostra scelta di vita, il nostro contributo nel far conoscere la bellezza del mondo in cui viviamo.

Siamo narratori e testimoni

Siamo narratori del mondo – fotografi, scrittori, video-maker, illustratori – che mettono professionalità ed etica in questo lavoro.
Ci mettiamo la faccia – e la voce, nei podcast – perché ci prendiamo la responsabilità di quello che stiamo raccontando. Vogliamo costruire con te che ci leggi un rapporto di fiducia: se ti raccontiamo una storia è perché quella storia esiste davvero.

5
Continenti
89+
Paesi Visitati
375
Libri letti
151
Aeroporti
92.000+
Miglia a Piedi

17 gennaio 2019

È il giorno in cui il progetto DooG Reporter, e tutto questo, ha avuto inizio.
Siamo appena partiti, ma abbiamo percorso già un sacco di strada.

Come ci sosteniamo

Siamo senza committenti e senza pubblicità per non avere condizionamenti e mantenere le storie libere di essere come sono, e accessibili a tutti. Ma quindi… come ci sosteniamo ?

Soprattutto investendo risorse personali – in termini di tempo e mezzi – e facendo anche qualche sacrificio.
Ma ormai, se sei arrivato a leggere fin qui, avrai capito che per noi, questa, è una scelta di vita 😉
E poi, con le donazioni fatte da te che ci leggi e che credi in ciò che facciamo – e in come lo facciamo.

Il tuo supporto per noi è fondamentale!

Cosa significa il nostro logo

DooG FaviconNel logo c’è la silhouette di un cane, Valentino, un jack russell terrier dal naso curioso e dalla determinazione testarda che lo porta a non mollare mai. O almeno, non prima di aver raggiunto il suo obiettivo.
Ed è semplice associare l’immagine alla parola inglese dog, pensando alla doppia “o” come a una svista o a un vezzo. In realtà, senza fermarsi in superficie e cambiando il nostro punto di vista, ecco che DooG – letto al contrario – diventa GooD.
E le storie che vogliamo raccontare sono proprio cosi: testarde, determinate, caparbie, e a volte curiose.

Storie semplici e vere che, senza fermarsi alla prima impressione, ci portano a riscoprire la bellezza in questo nostro folle mondo.

contatti
Informazioni
Staff

Ma non scordare i fusi orari
Attention about the time zone (CEST)

Sede
Metropolitan City of Venice (Italy)