Un libro per tornare a lottare

Lisa Zillio

Le rivolte inestirpabili, parole di Erri De Luca e fotografie di Danilo De Marco, è un libro per chi vuole ascoltare, lottare e poi raccontare.
© DooG Reporter

Lisa Zillio

Un libro per tornare a lottare

Questo articolo è disponibile anche in: English

Le rivolte inestirpabili, parole di Erri De Luca e fotografie di Danilo De Marco, – edito da Forum editrice universitaria udinese – è un libretto piccino che sta comodamente in una mano. Quando si inizia a leggerlo, però, diventa denso come la pancia rosea di un cucciolo, dove tutto sta racchiuso in un perfetto equilibrio.

Passare di pagina in pagina è un pugno allo stomaco. È un intreccio di parole e fotografie che non te le mandano a dire e pretendono di essere guardate negli occhi. Così tanto che, quegli occhi, non si riesce a staccarli se non alla fine. E solo perché non ci sono più pagine.

Parla di un “mondo che non ha più esordi, né giganti”. Un mondo che “cerca di indovinare quale morbo, tra i tanti apparecchiati, lo decimerà.

E a farlo sono loro due, “due disabili nell’epoca degli spaventati dagli spaventapasseri, i fantocci di paglia che raccomandano di tapparsi in casa e aizzano l’insicurezza privata. (…) Disabili nell’epoca che spera nelle lotterie, non nelle lotte.

Le rivolte inestirpabili è un libro per chi vuole ascoltare, lottare e poi raccontare.

Testo:  Lisa Zillio
Testo originale in Italiano - Traduzione interna
DooG's Founder
Lisa Zillio Profilo
Italia
Filmmaker | Producer

Immagini e Parole

La curiosità è cultura

Abel, un uomo dall’età indefinita, era lì quando siamo arrivati a Comodoro Rivadavia con le ombre che ormai si allungavano sulla strada.
Pesci bianchi, nati per muoversi nel fango buio della foresta. Pesci bianchi, viscidi e sfuggenti, che diventavano neri appena tolti dalla terra.
In Sudan l'acqua scarseggia e intere famiglie devono percorrere decine di chilometri per arrivare a delle fonti d'acqua spesso insalubri
Mani giovani e piedi nudi lavorano in un capannone di lamiera e vetri rotti

Sostieni un giornalismo indipendente

DooG Reporter | Stories to share

Tutti i diritti riservati ©2024