Erica Balduzzi

Erica Balduzzi

Reporter

Mi occupo di emarginazione, narrazione del territorio, tradizioni locali e ambiente. Soprattutto amo raccontare i luoghi attraverso la memoria di chi li vive.

Erica Balduzzi è una giornalista e reporter freelance. Classe ’87 e bergamasca di origine, dopo qualche anno a Milano è tornata nella sua città, dove attualmente vive e lavora.

Dopo una laurea in dritti umani e cooperazione internazionale e una specializzazione in scenari internazionali della criminalità organizzata, è stata attiva per qualche tempo nel no profit, approfondendo le problematiche connesse al radicamento mafioso in Lombardia e alla marginalità dei territori urbani e periferici. Nel frattempo, ha continuato a coltivare la sua passione per la scrittura, il reportage e la narrazione, anche con linguaggi diversi. Ora lavora come giornalista, autrice e copywriter.

Si occupa di emarginazione, narrazione del territorio, tradizioni locali, montagna e ambiente. Soprattutto ama raccontare i luoghi attraverso la memoria di chi li vive: incuriosita in particolare dal folklore alpino e mediterraneo e dalle radici antiche europee, crede nel valore della parola come custodia e come valorizzazione di ciò che rischia di andare perduto.

Cercare storie vicine e lontane, raccoglierne i pezzi e dar loro voce è per Erica Balduzzi una vocazione prima che un lavoro.

video
22 minuti da trascorrere live con Erica Balduzzi, reporter e autrice di diverse storie sul tema delle Radici Alpine e le valli dimenticate del nostro panorama montano. Erica, in dialogo con il giornalista Carmine Rubicco, ci racconterà i retroscena di questo suo lavoro.
video
22 minuti da trascorrere live con Joyce Donnarumma, autrice di Calle Negra, una storia vissuta in Venezuela. Joyce, in dialogo con Erica Balduzzi, ci racconterà i retroscena di questo suo lavoro.
I monasteri ortodossi nella penisola di Akrotiri, a Creta: Agia Triada, Moni Gouvernetou e Moni Katholikon.
video
Un viaggio alla ricerca di cosa significa, oggi, chiamare un posto “casa”: da punto fermo a un luogo nell’anima in perenne cammino
Intervista a Erica Balduzzi, giornalista, reporter freelance e autrice di DooG Reporter, su questo complesso periodo storico.
Il 31 gennaio, ad Ardesio, si celebra la “Scasada del Zenerù”: letteralmente la “scacciata di Gennaione”.
Terra di pastori e di banditi, di partigiani e di ribelli. Terra di tradizioni forti, e di una storia che rischia di scomparire.
L’isola di Gavdos è probabilmente il luogo perfetto per un progetto simile, la terra ideale su cui costruire utopie.
A Realdo, Luigi è il più anziano e si porta sulle spalle 86 anni di ricordi, echi lontani di un mondo che sbiadisce inesorabilmente.
Un po' dottoresse, maghe e psicologhe, arrivavano laddove la medicina ufficiale non arrivava o arrivava troppo tardi.
... caricamento in corso