Entiendo

Una cruzada de paz lungo le rotte del sud america

Official Trailer

Play Video
Teaser on the road

Realizzati On The Road, tra una notte e l’altra, durante i due mesi di spedizione in Sud America.

Prologo

Preparativi alla partenza
Val Paraiso | Febbraio 2020

Teaser #1

Da Santiago alla Carretera Austral
Chile | Febbraio 2020

Teaser #2

Il motore si spegne alla sera
Patagonia | Febbraio 2020

Teaser #3

Giardini nascosti
Argentina | Marzo 2020

Teaser #4

Il covid ci blocca a La Paz
Bolivia | Marzo 2020

12.000
Km percorsi
+250
ore di ripresa
+9mila
clips audio/video
+4Tb
dati su hard disk

I DocuFilm di DooGreporter

Entiendo una cruzada de paz

A fine gennaio 2020, il team di MotoForPeace – associazione no profit costituita da appartenenti alle Forze di Polizia con la passione per la moto – ha intrapreso la spedizione umanitaria Anonimi della Fede 2020. L’obiettivo era portare un aiuto concreto sotto forma di materiale sanitario e donazioni ad alcune missioni in difficoltà, situate in Cile, Argentina, Paraguay, Bolivia e Perù.
Il team era formato da nove moto e due furgoni di supporto, e uno di questi due mezzi a quattro ruote è stato il nostro ufficio mobile, l’headquarter di DooGReporter per i due mesi di spedizione – e gli oltre 13mila chilometri percorsi.

Siamo partiti con l’obiettivo di documentare la missione – così come avevamo fatto in Africa nel 2018. Fedeli al nostro stile siamo andati in profondità, alla ricerca delle motivazioni che avevano spinto un gruppo di quattordici persone a intraprendere un viaggio tutt’altro che comodo lungo le rotte sudamericane. Abbiamo condiviso con loro ogni giorno per due mesi, ogni chilometro di quei 13mila percorsi, gli imprevisti, i sorrisi, gli incontri, i cambi di rotta, le decisioni difficili, gli abbracci, la commozione, la chiusura anticipata della missione per l’avanzare della pandemia da COVID-19.

Siamo diventati i testimoni di come questo gruppo sia cresciuto e di come il suo passaggio abbia portato un messaggio di pace e un aiuto concreto per la gente. Abbiamo raccolto tutto questo in ENTIENDO, un docu-film in cui mettiamo a nudo i pensieri più intimi di queste persone. Il titolo si contrappone al luogo comune del “no entiendo!”usato per tagliare corto quando non si vuole capire qualcosa. Con caparbietà, noi abbiamo cercato di capire fino in fondo ed ENTIENDO è il risultato di questo percorso.

ENTIENDO | photo gallery

behind the scene

La colonna sonora sartoriale e immersiva

“Ho cercato di caratterizzare le diverse parti di ENTIENDO usando gli strumenti adatti e creando un tema che fosse ogni volta adeguato alla situazione. Per esempio, il ritmo incalzante della preparazione a Valparaíso, dato dalle percussioni sudamericane, richiama quell’eccitazione di quando si sta per iniziare qualcosa che si era desiderato da tempo. Nella parte centrale, è un continuo incontro tra pianoforte e archi, tra motociclisti e ambiente. L’andamento a saltelli del pianoforte ricorda i pistoni del motore, un movimento quasi meccanico che però ha sfumature dolci. Per l’ambiente, ho scelto un’orchestra intera di archi non solo per il suono imponente, ma anche perché l’orchestra è formata da molti elementi, proprio come la natura e l’ambiente che vediamo. Nella parte dedicata alle missioni prevale la dolcezza e per questo ho scelto come strumento un piano leggero, che racconta senza spingere troppo. Nel momento in cui le immagini si sono fatte più intense ho aumentato il ritmo, perché ho pensato alla quantità enorme di gioia che possono aver portato all’interno di questi luoghi. E il movimento, quando armonico, è sempre felicità.

Gli archi cambiano ruolo nella parte finale, quando il team sta cercando di attraversare la frontiera con il Perù. Gli archi salgono e gli sguardi diventano più drammatici, più pensierosi, proprio come loro. Mi ha colpito in particolare lo sguardo del motociclista con ancora il casco e il passamontagna, di cui si vedono solo gli occhi: non sbatte quasi mai le palpebre, e sono occhi davvero pensierosi. Poco dopo entra un piano acuto, riferito alla telefonata, al tentativo di non gettare la spugna. Gli eventi continuano il loro corso e il ritmo si interrompe, le percussioni si fermano e rimangono solo gli archi a nota lunga, sospesi. Nella parte finale ci sono ancora le note fisse di chi ormai non ha più possibilità di movimento. Ma c’è anche un imponente accordo finale, la somma di tutte le esperienze che il team ha vissuto in questa missione.”

Marco veronese - Valter Magnificoadditional action cam

jonathan noranioriginal music by

Richard CelonaVoice Radio Motoforpeace

featuring

BERNARDO LEPORE CELES SUAREZ MARCO VERONESE MARCO MONACELLI ERHARD LOTZ NORBERT RAIMER EGIDIO NOBILE VALTER MAGNIFICO ECKART NEURURER DAVIDE MAGNIFICO ISABELLA SCOGLIO VERONICA MARCOS ALESSIO DE PETRIS KURT KOSEMPEL LUIGI VERNIERI JOYCE DONNARUMMA LISA ZILLIO GABRIELE ORLINI RICHARD CELONA

Fair Use

Adelante, Adelante, ©1992Francesco de gregori
inno mfp, ©2005paolo conti

support

ENTIENDO | DooG Reporter, ©2021

Un contenuto di DooG Reporter | All rights reserved, ©2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su reddit
Condividi su email