Travel Log 
Archivio
Travel Log

Tutto quello che ci capita mentre siamo in viaggio: dall’incontro con i Bunong lungo le rotte cambogiane, a quello con l’infinito orizzonte in Patagonia, al rimanere bloccati in quarantena a La Paz. E molto altro ancora!

La quinta – e ultima – short clip on the road della serie dedicata alla lunga missione della onlus MotoForPeace, in Sud America.
Il coronavirus aveva per la prima volta toccato e scalfito anche il nostro obiettivo: concludere la missione e fare fede all'impegno preso
La Cordigliera ci sfida e noi pronti ad affrontarla iniziamo a salire. Arriviamo a 4000 metri. Le vette riempiono gli occhi di mille colori.
La quarta short clip on the road della serie dedicata alla lunga missione della onlus MotoForPeace, in Sud America. Siamo in Argentina.
Buenos Aires, immensa, ci costringe a salutare l'infinità del cielo. E con alberi e palazzi disegna un imperfetto orizzonte.
Questa è la terza short clip on the road della serie dedicata alla lunga missione della onlus MotoForPeace, in Sud America.
Io sono la Patagonia. Amante difficile, essenza del sogno. Elementare forma della vita, immobile spettatrice. Io sono Polvere e Vento.
La Ruta 40 non perdona. La Ruta 40 la percorri piano, quasi chiedendo il permesso, e speri che lo sguardo del Gauchito Gil sia sempre con te.
1240 chilometri di sterrato e tratti d’asfalto tra le nuvole e le acque cristalline delle Ande. Questa è la Carretera Austral.
La seconda short clip on the road della serie dedicata alla lunga missione della onlus MotoForPeace, in Sud America. Siamo in Cile.
Guarda la strada. Un'autostrada senza barriere. Fino a Port Montt, dove di notte ci imbarchiamo per Chaytén.
Siamo un gruppo e per questo, come mi è stato detto una volta “porta sempre con te un paio di calzini anche per il tuo compagno di strada”.
La prima short clip on the road della serie dedicata alla lunga missione della onlus MotoForPeace, in Sud America. Siamo a Valparaíso, in Cile.
Quarto giorno di attesa, le moto sono in rodaggio, a ogni accensione il rumore dei motori agita gli animi
Uno dei privilegi di fare il nostro mestiere è quello di poter raccontare i pensieri più intimi delle persone che andiamo a incontrare.
Siamo a Valparaíso, il nostro punto di partenza. Siamo arrivati, davanti a noi si apre la strada.
Secondo appuntamento con il Travel Log di DooG Reporter dal Sud America. Prima tappa: Valparaíso.
Il nostro compito – come DooG Reporter – è quello di raccontare le donne e gli uomini di MotoForPeace e quello che faranno in Sud America
A Varanasi ci sono innumerevoli ghat, ovvero scalinate che portano alle acque del Gange.
Cambogia, il paese dove se guardi una persona un secondo di troppo questa ti sorride. E questo è sufficiente per sentirsi in pace.
S21, a Phnom Penh, è stato il più importante centro di detenzione e tortura a opera del regime dei khmer rossi.
Il mestiere del fotoreporter è fatto d'incontri e di relazioni con il mondo che si conosce e con quello che si trasforma.
Più che una religione, l’Induismo è un modo di vivere, una filosofia che raccoglie nel suo insieme le regole della società indiana.
Un elefante avanza lento tra le fronde degli alberi guidato dal suo mahut in un silenzio quasi liturgico.
Io sono la Patagonia. Amante difficile, essenza del sogno. Elementare forma della vita, immobile spettatrice. Io sono Polvere e Vento.
di Joyce Donnarumma
A Kampong Cham vive la più numerosa minoranza cambogiana. Sono i Cham e sono di fede musulmana, anche se con influenze induiste.
di DooG | Staff
Il primo giorno del viaggio in Cambogia: dalla capitale alle selvagge terre del Mondulkiri, alla scoperta di un paese e le sue genti.
di Gabriele Orlini

Ma non scordare i fusi orari
Attention about the time zone (CEST)

Sede
Metropolitan City of Venice (Italy)