Places
i luoghi si raccontano
People
la vita degli altri
Life
storie di oggi
Culture
custodire le tradizioni
Coexistence
una convivenza possibile
Portraits
Singole immagini o storie di individui o gruppi, ritratti sia in posa che durante il naturale svolgimento della loro vita. (fonte WPP)
Carmine Rubicco
La situazione di quelle famiglie rom che ancora vivono nella Polveriera, e in altri due ghetti di alloggi popolari a Reggio Calabria.
Anna Consilia Alemanno
Un reportage sul progetto Ragazzi Harraga, fatto in due tempi e da due persone diverse, ma unito dalla presenza di Ismaila. 
Varanasi, la città sacra dell’India, si rivela porta del paradiso per molti ma un inferno in terra per queste vedove.
Matteo Placucci
Otto storie di lavoratori a Johannesburg: tutte diverse ma tutte simili, storie di speranze, sogni, necessità e fiducia.
Natascia Aquilano
Definire Pino - Beatrice non è semplice, “io so io” direbbe, se gli venisse chiesto. E in effetti è proprio così.
Gabriele Orlini
Sono la tappa di un percorso, di un incontro con gli uomini che respirano il vento della terra situata alla fine del mondo.
Abel, un uomo dall’età indefinita, era lì quando siamo arrivati a Comodoro Rivadavia con le ombre che ormai si allungavano sulla strada.
Ogni loro ruga, così come ogni crepa delle loro case, racconta con delicatezza una moltitudine di solitudini, di vite attese e disattese, rievocando un eros per alcuni deviato, ma in fondo disperatamente vitale.
Terra di pastori e di banditi, di partigiani e di ribelli. Terra di tradizioni forti, e di una storia che rischia di scomparire.
Marco Barbieri
HoMe racconta la storia della perdita di una persona cara attraverso gli attrezzi da lavoro che questa ha lasciato. Una metafora dell’insegnamento ricevuto.
A Realdo, Luigi è il più anziano e si porta sulle spalle 86 anni di ricordi, echi lontani di un mondo che sbiadisce inesorabilmente.
Gabriele Orlini
Il centro sanitario Le Merveille si prende cura dei ragazzi con disturbi cognitivi genetici o insorti a seguito di una diagnosi tardiva della Drepanocitosi.
Lorenzo, 18 anni, fisico atletico, parlantina pronta e occhi svegli, gestisce un piccolo negozio a Napoli ma vorrebbe giocare a calcio.
Una storia di ordinaria solitudine. Una storia sbagliata in cui un pezzo di umanità si lentamente consuma nell'indifferenza generale.
Questa è la storia delle makorelle: così vengono chiamate le prostitute a Nosy Be. Anche se in quest'isola la parola prostituta non esiste.
Erica Balduzzi
Un po' dottoresse, maghe e psicologhe, arrivavano laddove la medicina ufficiale non arrivava o arrivava troppo tardi.
E Soeur Maria, austriaca di Kapanga, 80 anni compiuti un giorno per poi perderne il conto, era lì. Lei era sempre lì.
Mario è la quiete in un mondo di velocità, è la pura lealtà nei rapporti in una società di arrivisti, è il saper vivere con dignità.
Rita Sanzi
Questa è la storia di Jovanka, madre di Goran, paracadutista serbo morto nel 1999, in Kosovo, colpito durante un bombardamento della NATO.
Una mattina di febbraio mi sono immersa nei suoi colori, cercando anche nelle persone che qui vi abitano, le tinte che tanto caratterizzano La Boca.
Sono i bimbi accolti dall'associazione di volontariato Take Care Kids Onlus; sono anime che cercano di riprendersi un futuro.
Eleonora Rettori
Gli argentini e il loro forte spirito di appartenenza si fanno ritrarre per un saluto a mio papà che, da bambino, lasciò Buenos Aires.
La storia di Ploy, una bambina ospite da più di un anno e mezzo al Take Care Kids Shelder di Pattaya, in Thailandia.

Ma non scordare i fusi orari
Attention about the time zone (CEST)

Sede
Metropolitan City of Venice (Italy)