world stories

Guardiamo il mondo

dritto negli occhi

A journey to masai land
Africa
Andrea Calandra

Journey to Masai Land

Tornai in Africa due anni dopo per capire cosa significava vivere nella savana, in una capanna di fango, la quotidianità di un popolo, quello Masai.

Read More »
Europa
Erica Balduzzi

Vecchi tempi andati

Luigi è il più anziano e si porta sulle spalle 86 anni di ricordi, echi lontani di un mondo che sbiadisce inesorabilmente e probabilmente non tornerà più. Era il mondo dei pastori e dei contadini, dei contrabbandieri e dei lupi: un mondo di pietra, immobile, che rischia di franare nell’oblio.

Read More »
Le Merveille | Gabriele Orlini, 2012
Africa
Gabriele Orlini

Le Merveille

La disabilità mentale è uno svantaggio per l’individuo e si manifesta con la riduzione delle sue facoltà intellettuali derivanti da:
una anomalia cromosomica genetica, un incidente, come conseguenza di una grave malattia.

Read More »
Mganga Woodo | Gabriele Orlini, ZUMA Press, ©2019
Africa
Gabriele Orlini

Mganga Woodo

In swahili è il medico woodo, ma per tutte le genti della foresta è semplicemente “o curandeiro” che in portoghese vuol dire “il guaritore”.
Tutti hanno timore del guaritore; ancora oggi molti si affidano a lui per piccoli mali e grandi drammi.
Non solo per curare il corpo ma, molto più frequentemente, per riequilibrare gli spiriti contro.

Read More »
Mokorelle a Nosy Be
Africa
Alida Vanni

Le makorelle a Nosy Be

Le makorelle hanno più di un amante, spesso all’insaputa del loro “fidanzato” bianco.
Le ragazze vivono in modeste capanne di paglia: il denaro non è mai sufficiente per permettersi una casa più dignitosa o poter mantenere la propria famiglia allargata.

Read More »
Europa
Erica Balduzzi

L’ultima strega

Un po’ dottoresse, maghe e psicologhe, arrivavano laddove la medicina ufficiale non arrivava o arrivava troppo tardi. Antonietta è oggi l’ultima erede di quella stirpe di contadine erboriste, di maghe curatrici che forse ha dato origine alle credenze popolari locali. Ragazze, donne, anziane che hanno imparato l’arte della cura grazie a insegnamenti tramandati di madre in figlia, di suocera in nuora (…)

Read More »
Africa
Gabriele Orlini

Soeur Maria non aveva un’età

Soeur Maria, austriaca, a 80 anni aveva deciso di aver vissuto abbastanza tanto da smettere di tenere il conto dei suoi anni.
La incontrai, una prima volta, 14 mesi prima e mi disse che non sarebbe cambiato nulla sapere la sua età; in ogni caso il suo corpo minuto si sarebbe consumato in Africa. Un giorno, ma non quella notte.

Read More »
Europa
Martina Marini

Mario, una storia italiana

La mattina lo vedevo girare per le vie del municipio ed io sempre di corsa. Poi ci rincontravamo la sera, al bar di papà. Io a raccontare la mia giornata, e lui seduto sulle classiche sedie di plastica bianca, gambe accavallate, e tra le mani, ormai nere, sigaretta e birra.

Read More »
Africa
Renato Rossetti

Gli occhi dei Talibé

A ogni fermata di autobus, in ogni autostazione o punti di rifornimento ci troviamo di fronte ai talibé (dall’arabo “talib” studente o discepolo), ragazzini fra i 6 e 15 anni che con il loro piccolo secchiello di plastica chiedono l’elemosina. Sono tanti, tantissimi e sono tutti simili.

Read More »
Asia
Gabriele Orlini

Scatole preziose

Charan prese la sua chiave con delicatezza e religiosa attenzione. La guardò, la soppesò tra le dita, si avvicinò a una scatola sopra un ripiano. Avevo l’impressione di assistere a una cerimonia, un evento importante (…)

Read More »
Africa
Marco Barbieri

Rwanda, il paese delle mille colline

Sono passati 25 anni dal 6 aprile 1994, giorno dell’attentato al presidente Juvenal Habyarimana (Ruanda) ed a Cyprien Ntaryamira (Burundi). Da quel momento e per 100 giorni si consumò il terribile genocidio dell’etnia Tutsi.

Read More »
Buenos Aires | Gaetano Fornelli, ©2019
Americhe
Gaetano Fornelli

Buenos Aires, una storia presente

Eravamo, allora come oggi, a ridosso di una crisi economica e finanziaria che teneva sotto scacco grossa parte della popolazione argentina, una popolazione ancora alle prese con i fantasmi delle grandi tragedie degli anni 70 e 80: la dittatura, i desaparecidos, la guerra delle Malvinas-Falklands, e l’instabilità politica e finanziaria.

Read More »
Americhe
Alida Vanni

Perù, il paese dai mille colori

Arrivare in Perù significa viaggiare nel tempo e riscoprire le tracce ancestrali degli Incas, dei Chancas, dei Chachapoya, dei Mochicas e dei Wari.
Il Perù è particolarmente noto per i tessuti colorati realizzati a mano, tanto che sia la tessitura che le stoffe prodotte sono elencati come patrimonio immateriale dell’umanità dall’UNESCO.

Read More »
Villa 31 | ©Martina Marini, 2019
Americhe
Martina Marini

Villa 31

Ci addentriamo nel cuore di Villa 31 (…) Siamo entrati in un intermondo, dove ti rendi subito conto che lo Stato non c’è e la Polizia è quasi assente. Quando lo scenario è questo, i possibili e ordinari conflitti si risolvono con altre leggi e le sparatorie sono il dialogo più comune (…)

Read More »
Goran | Rita Sanzi, ©2019
Contemporary Issues
Rita Sanzi

Jovanka

Ora quella scuola porta il nome del suo paracadutista perduto. È proprio nel cortile che circonda la scuola, un palazzo grigio come tutti gli altri, che il comune ha fatto costruire un busto che raffigura Goran (…)
“Lui era un eroe, era lì per combattere i terroristi, ha combattuto da ufficiale per otto anni” (…)

Read More »
Asia
Natascia Aquilano

Moken, una vita a filo d’acqua

Senza nomi, senza documenti, senza nazionalità, senza tempo. Questo è scandito solo dai venti, dalle onde del mare e dalla luna. Non possiedono un calendario e la maggior parte di loro non conosce neppure la propria età. Sono liberi. Liberi di navigare e adattarsi ai flutti in modo quasi soprannaturale.

Read More »
Americhe
Martina Marini

I colori de La Boca

Una mattina di febbraio, dopo alcuni giorni che giravo per il barrio, ho desiderato immergermi nei suoi colori, cercando anche nelle persone che qui vi abitano, le tinte che tanto caratterizzano questo luogo.

Read More »
Africa
Gabriele Orlini

Moet-be-Kier | Uomo di ferro

Imparai molto rapidamente che in Africa la distanza si calcola sempre in Tempo e mai in Chilometri.
Mi insegnarono che l’imprevisto può essere considerato pianificato.
Che il trascorrere del Tempo corrisponde all’inizio di un Evento e in mezzo c’è il nulla.
Che non c’è mai un momento giusto per partire.
E ancora meno la certezza di arrivare.

Read More »
TakeCareKids | ©Joyce Donnarumma, 2017
Asia
Joyce Donnarumma

Take Care Kids

Sono i bimbi accolti dall’associazione di volontariato Take Care Kids Onlus; sono anime che cercano di riprendersi un futuro.

Read More »
Asia
Marco Barbieri

La sacra giungla dei Lahu

Tra la densa vegetazione pluviale i Lahu si muovono silenziosamente, accompagnati dal fedele cane da caccia (…)
Oltre a cacciare con un vecchio fucile, i Lahu si dedicano anche alla raccolta di erbe medicinali, legna da ardere, larve, frutta secca e ghiande, da portare al villaggio.

Read More »
Asia
Alida Vanni

I monaci sul mare

L’affascinante rito delle offerte è un’usanza suggestiva e coinvolgente.
Donare del cibo a un monaco è un rito molto importante in Thailandia. Il fedele che compie questo gesto guadagnerà più velocemente la strada verso il Nirvana .

Read More »
Africa
Gabriele Orlini

Con le mani nel fango

I tre uomini, con machete e la foga del silenzio, iniziarono a violentare il terreno di quella magica foresta. Fendenti precisi e profondi. I corpi immersi nella melma fino alla bocca, lottavano contro gli insetti, contro la fatica e, con le sole mani nude, rubavano pesci bianchi e viscidi alle radici di quella foresta verde smeraldo, diventando loro stessi, a volte, parte di essa.

Read More »
Asia
Carmine Rubicco

Il Monastero del Cavallo D’oro

A cavallo, coperti da tuniche arancioni, sale da un declivio a sinistra della piazzetta un drappello di religiosi. A guidarli il più alto in carica, con tunica porpora, vice del fondatore del Monastero. Al passo i destrieri dei novizi si fermano in fila indiana mentre il monaco anziano si avvicina ai fedeli.

Read More »
Contemporary Issues
Carmine Rubicco

I ragazzi di Craica

Le palazzine assegnate dal regime comunista sono un a perfetta cortina per nascondere il campo. Segnano un confine netto, un limite reale tra due mondi apparentemente distanti. Per raggiungere il cuore di Craica si deve oltrepassare un ponte sotto cui scorre un canale putrescente e putrido le cui acque traboccano di qualsiasi nefandezza. (…)

Read More »
Asia
Joyce Donnarumma

Rama IX

Bangkok, 26 ottobre 2017.
È trascorso un anno ed il lutto viene ancora vissuto.
Le gigantografie del re Bhumibol Adulyadej ricoprono interi palazzi e la città si prepara a porgere l’ultimo regale saluto.

Read More »
Americhe
Alida Vanni

Paseador de perros

Il Paseador de perros è una vera e propria professione con buone conoscenze per la funzionalità della camminata collettiva. A seconda della razza del cane dell’età e delle condizioni fisiche, cambiano le esigenze. I cani vengono presi nelle proprie case e restituiti dopo circa 2 ore.

Read More »
Africa
Carmine Rubicco

Il sacerdote che fa il vescovo

E’ stato un periodo molto difficile – prosegue il porporato sorseggiando una fresca limonata ottenuta dagli agrumi direttamente coltivati –, come tutte le guerre. Accadeva di tutto. C’erano fuggitivi che cercavano riparo tra le nostre mura diverse volte controllate dai diversi eserciti. Da sacerdote cercavo di fare il mio meglio per stare vicino alla popolazione e dare una mano…

Read More »
Americhe
Alida Vanni

La povertà senza freni

Allontanandosi dalle viuzze turistiche dell’iconico quartiere, ci sono storie di delinquenza  e assoluta povertà. Basta fare due passi, solo due, per entrare in una realtà totalmente diversa, in un mondo totalmente diverso.

Read More »
Asia
Joyce Donnarumma

Alzàia

Sono la voce di un popolo che vive tra le isole dell’arcipelago Mergui al confine tra Thailandia e Birmania. Immerso nei miti dell’acqua e del vento, viveva seguendo il flusso del sole e del ciclo lunare, lontano dal nostro tempo, con la propria cultura orale.

Read More »
Americhe
Eleonora Rettori

Hola Sergio

Gli argentini ed il loro forte spirito di appartenenza si fanno ritrarre per un “Hola Sergio”, per salutare mio papà.

Read More »
Americhe
Martina Marini

Cartoneros de Buenos Aires

Molti facevano parte della media borghesia argentina che all’indomani della crisi è rimasta senza alcun sostentamento economico ma con una famiglia da mantenere.
Ci sono anche i bambini a rovistare nella spazzatura. Famiglie intere che girano per le vie della città…

Read More »
Asia
Natascia Aquilano

Storia di un’infanzia rubata

“L’isolamento caratterizza gran parte del suo tempo”, spiega la psicologa, “governa un mondo tutto suo, in cui solo la paura non l’abbandona mai e che la porta in uno stato di allarme permanente….

Read More »
Americhe
Alida Vanni

Il riposo tra storia e leggenda

Dimore in stile francese, bar, ristoranti, parchi fiorenti, passato aristocratico, il quartiere della Recoleta, in Buenos Aires, è la vera Parigi del sud. Un quartiere ambivalente, da una parte la vita, dall’altra la morte.
È qui che sorge uno dei cimiteri più belli e importanti al mondo: Il “Cementerio de la Recoleta”, costruito nel 1822.

Read More »
Asia
Marco Barbieri

Da uomo diventi guerriero

I ragazzi del quartiere nella palestra di Kanchai Chang-ngoen a Chiang Mai, imparano la Muay Thai fin da bambini per passare, un giorno, da uomini a guerrieri.

Read More »
Moken | ©Alida Vanni, 2017
Asia
Alida Vanni

La più longeva dei Moken

Un’isola in particolare attira la nostra attenzione, Kho Phayam nel mare delle Andamane.
Qui, in questo luogo di pace e silenzio, vivono i Moken, gli ultimi nomadi del mare. Un popolo ancestrale che conta ormai poche migliaia di persone.

Read More »
Africa
Alida Vanni

Alla ricerca dell’oro

I minatori si calano nei pozzi con argani alimentati a mano fino a una profondità di più di 100 metri.
Dalla superficie, lungo l’area del foro, una busta di plastica fa da cono per permettere di respirare sotto terra tramite un ventilatore.

Read More »
Ferrocarril | ©Francesco Brusoni, 2019
Americhe
Francesco Brusoni

Pendolari a Buenos Aires

La vita della brulicante città si estende molto oltre i confini del centro abitato e, come accade in tutte le metropoli del mondo, fiumi di persone si spostano dai centri minori nella campagna verso i luoghi di lavoro o di studio nella capitale.

Read More »
×

Carrello

Newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle ultime Storie, sulle Masterclass e gli Eventi Speciali di DooG Reporter

FATTI NOTARE !

Un tocco di colore e sosterrai
il lavoro di DooG Reporter

+39 347 5113829

Ma non scordare i fusi orari
Attention to the time zone

Sede
Metropolitan City of Venice (Italy)