Martina Marini

Journalist | Photographer
Autrice di DooG Reporter
©Martina Marini
La voglia di intrecciarmi con lo sguardo dell’altro mi ha spinto a prendere la macchina fotografica e andare.

Martina Marini è romana, classe 1985, fotografa, giornalista, grafica e, per non farsi mancare nulla – e per l’innata curiosità che l’accompagna – in fase di studio come videomaker.

La voglia di intrecciarsi con lo sguardo dell’altro, accarezzarlo, e cercare di raccontarlo, l’ha spinta a prendere la macchina fotografica e andare. Sente di non aver radici in nessun luogo ma voglia di continuare ad assaporare colori, ascoltare albe, osservare i silenzi e, partendo da un sorriso, partecipare alle vite degli altri.

«Perdermi, ma comunque andare… next stop… »

Martina Marini

Martina Marini su DooG Reporter
Intervista a Martina Marini, giornalista e autrice di DooG Reporter, sul complesso periodo storico che stiamo vivendo, causa COVID-19.
Mario è la quiete in un mondo di velocità, è la pura lealtà nei rapporti in una società di arrivisti, è il saper vivere con dignità.
Martina Marini
Ci addentriamo nel cuore di Villa 31. Siamo entrati in un intermondo, dove ti rendi subito conto che lo stato non c’è e la polizia è quasi assente.
Una mattina di febbraio mi sono immersa nei suoi colori, cercando anche nelle persone che qui vi abitano, le tinte che tanto caratterizzano La Boca.
I Cartoneros girano per le vie della città a caccia di tutto ciò che è riciclabile e che per loro diventa cibo, sopravvivenza.

Ma non scordare i fusi orari
Attention about the time zone (CEST)

Sede
Metropolitan City of Venice (Italy)